Scioglimento e invalidità delle unioni civili

La "prima volta" dell'assegno di mantenimento nello scioglimento di un'unione civile

02 MAGGIO 2019 IL CASO. Due donne, conviventi stabilmente dal 2013, avevano formalizzato il loro vincolo a seguito della entrata in vigore della legge n. 76/2016. La convivenza si era svolta a Pordenone, presso l’abitazione della compagna economicamente più abbiente (Caia); l’altra parte (Tizia) si era lì trasferita dalla provincia di Venezia, ove viveva e lavorava.